Warning: Use of undefined constant woothemes - assumed 'woothemes' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/tennismylife/wp-content/themes/livewire/tag.php on line 7
Tag Archive |
"Fabio Fognini"

The Fognal Show: Fognini vs Nadal, la rivalità del 2015

Tags: ,



Warning: Use of undefined constant woothemes - assumed 'woothemes' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/tennismylife/wp-content/themes/livewire/tag.php on line 22

Fognini-NadalStoria della rivalità Fognini-Nadal. THE FOGNAL SHOW!

-1st meeting
Internazionali BNL d’Italia 2013, Nadal b. Fognini 6-1 6-3.
Primo confronto tra i due, giocato nella splendida cornice del Foro italico, sessione serale. Un Nadal molto diverso da quello attuale annichilisce un Fognini piuttosto arrendevole, probabilmente bloccato dalla tensione e dalla scarsa convinzione di potercela fare. Break in apertura e strada in discesa per il maiorchino.

https://www.youtube.com/watch?v=V4StuSopkW8

-2nd meeting
Open di Francia 2013, Nadal b. Fognini 7-6 6-4 6-4

Un ottimo Fognini strappa gli applausi del Philippe Chatrier, ma si arrende in 3 set contro il 7 volte (all’epoca, non fate i precisini) campione di Parigi. Il più grande giocatore della storia di Arma di Taggia, nel corso del primo set, strappa per ben 3 volte il servizio al maiorchino e non riesce a concretizzare un vantaggio di 4-2, prima di cedere al tie-break per 7 punti a 5. Da lì in poi, come prevedibile, strada in discesa per Nadal. Fabio si accontenta di fare bella figura restando in partita e non dando di matto, ma probabilmente questo match rappresenta, in un certo qual modo, un momento di svolta nella storia della rivalità: Fognini sa che, tutto sommato, se l’è giocata.

http://www.rtbf.be/video/detail_nadal-fognini-les-highlights-du-match?id=1828417

-3rd meeting
China Open 2013, Nadal b. Fognini 2-6 6-4 6-1

“Peccato, ad un certo punto ci stavo quasi credendo davvero. Per giocatori come Fognini ci vorrebbe un “closer”, come nel baseball, qualcuno freddo e lucido che subentri al tuo posto per chiudere il match. Ma mi pare che il regolamento non lo consenta. Per un set e mezzo Fognini, con la complicita di un Nadal sottotono, ha letteralmente preso a pallate l’iberico, giocando a tutto campo; ed era sempre lui protagonista di prodigiosi recuperi difensivi “alla Nadal”, mentre quello vero steccava palle e commetteva gratuiti a iosa. Alla lunga, come sempre, e venuto fuori il campione. All’ottimo giocatore e mancato il guizzo finale. Aggiungo una piccola nota tecnica e di merito per Fognini: Fabio, a differenza di molti, non teme la diagonale dritto-rovescio contro Nadal. Sia nel match del Rolando che in quello di oggi, non appena si creava l’occasione, spingeva in quella direzione senza paura, riuscendo anche a vincere diversi punti con questa tattica… prima di crollare”.

https://www.youtube.com/watch?v=iNE-G_c2oSU

– 4th meeting
Sony Open Tennis 2014, Nadal b. Fognini 6-2 6-2

Poco da aggiungere al risultato finale: Fognini, già soddisfatto per aver raggiunto gli ottavi in un prestigioso Master1000 su cemento, si arrende lottando poco e credendoci ancora meno ad un buon Nadal.
Da segnalare questo hot shot dell’iberico:

-5th meeting
Fognini b. Nadal 1-6 6-2 7-5

Il match della svolta. L’imponderabile che, non solo si manifesta, è anche destinato a ripetersi.
Fognini batte Nadal in una partita strana. Il primo set scivola via veloce: Rafa è centrato e sbaglia poco, mentre Fabio sembra essere in una delle sue classiche giornate alla “non c’ho più voglia”, pigro e fallosissimo, soprattutto col rovescio; 6-1 in meno di mezz’ora. Improvvisamente, quando nessuno se l’aspetta, qualcosa cambia: il ligure ritrova i colpi ed inizia a crederci; Nadal, dal canto suo, non riesce più a tenere il servizio ed arranca nervosamente. Si giunge così al terzo parziale, più equilibrato dei primi due, ma incredibilmente il padrone del campo sembra essere Fognini, mentre Nadal, contrariamente alla sua fama, sembra anche averne meno da un punto di vista fisico.
Forse questa giornata sarà ricordata maggiormente per l’ormai celeberrimo litigio tra Nadal e l’arbitro Bernardes, ma trovo giusto dare risalto ed omaggiare l’impresa di Fognini, che chiude il match con un colpo fenomenale.

– 6th meeting
Barcelona Open Banc Sabadell 2015, Fognini b. Nadal 6-4 7-6

“È impossibile che Fognini batta Nadal per la seconda volta di fila”. Ed invece Fabio riesce nell’impresa, eliminando il maiorchino dal torneo che in precedenza l’aveva visto vincitore per ben 8 volte. Il primo set, sostanzialmente equilibrato, viene risolto nel fatidico decimo game: sul 5-4 Fognini e servizio Nadal, Fabio riesce a porre la zampata decisiva, strappando il servizio all’avversario e chiudendo il primo parziale con il punteggio di 6-4. Pletora (cit.) di break e controbreak nel secondo set, con Nadal che giunge addirittura a servire per il set sul 5-4, ma senza concretizzare. Si giunge così al tie break, che Fognini riesce infine ad aggiudicarsi al quarto match point, grazie ad un errore di dritto di Nadal.

https://www.youtube.com/watch?v=clB9vdRVX1Q

 7th meeting
International German Open 2015, Nadal b. Fognini 7-5 7-5

“No me rompas los huevos! Siempre lo mismo… siempre lo mismo hace!”

Nel momento in cui pronuncia queste parole, contro Nadal ma presumibilmente rivolte in realtà all’angolo del maiorchino, Fabio Fognini conduce 5-4 e servizio nel secondo set; non vincerà più un game. Un Nadal ancora lontano dai fasti passati, ritrova tuttavia lo spirito guerriero che l’ha sempre contraddistinto, riuscendo ad aggiudicarsi il secondo titolo ad Amburgo ed il secondo titolo su terra del suo 2015.

-8th meeting
US Open 2015, Fognini b. Nadal 3-6 4-6 6-4 6-3 6-4

Il match della storia. Rafael Nadal non aveva mai perso un match in uno Slam dopo essere stato in vantaggio di due set. Questa sconfitta sorprendente ed inaspettata è forse la più dolorosa in assoluto del disastroso 2015 di Nadal, anche più di quella subita al Roland Garros. Perché perdere contro un fenomeno come Djokovic ci sta, ci mancherebbe; ma farsi rimontare da questo ragazzo ligure, certamente non famoso per la sua tenuta mentale, deve fare molto male se ti chiami Rafael Nadal.
Si potrebbero dire tante cose su questo match, ma mi piace limitarmi a questo video. Il modo in cui Fognini strappa il servizio a Nadal nel game decisivo, quello che lo porterà a servire per il match, è da fenomeno puro. Da vedere e rivedere.

http://video.it.eurosport.com/tennis/us-open/2015/il-game-perfetto-di-fabio-fognini-e-quello-decisivo_vid387734/video.shtml

Qui gli highlights.

https://www.youtube.com/watch?v=7nnZYSyKwKM

ATP Pechino

Ecco il programma per il 10 ottobre del torneo ATP 500 di Pechino.

10 ottobre ATP Pechino

ATP Tokyo

Ecco il programma per il 10 ottobre del torneo ATP 500 di Tokyo.

10 ottobre ATP Tokyo…by Mosso CA.

Archivio

Clicca mi piace

Tennis is my life