TML Classic: Finale US Open 1980, McEnroe-Borg, Maledetto Open!

Bjorn Borg è stato un campione a tutto tondo. Capace di vincitore Roland Garros e Wimbledon a distanùza ravvicinatissima, ha dimostrato che un grande tennista non per forza deve essere un grande specialista. Eccellente anche nel cemento e nel sintetico, in un periodo in cui non si possono contare i diversi tipi di superfici, ha trovato negli US Open un ostacolo insormontabile o forse sfuggito solo per sfortuna. Tra le 4 grandi occasioni che ha avuto di portarsi a casa l’Open degli Stati Uniti, è quella del 1980 la più ghiotta e controversa allo stesso tempo. Dall’altra parte della rete c’è il suo rivale per eccellenza. A Wimbledon avevano inciso nella storia la più grande partita di tutti i tempi, qui a New York si rinnovano le loro guerre stellari.

1° set

Borg vince il sorteggio e decide di ricevere. Parte Mac e commette subito un errore. Poi si esibisce in un serve&volley. 15 pari. C’è un servizio vincente e 30-15. Servizio debole ma con un grande kick che vale il 40-15. Borg finalmente entra nello scambio e mette un passante molto stretto. Male il serve&volley americano che manda lungo la volèe. Si va ai vantaggi. Altro serve&volley, questa volta efficace. Parabolissima non voluta da Borg che produce un vincente non voluto. Mac segue a rete la prima e siamo ancora in parità. Il 1° game si chiude con un forzato di dritto lungolinea.

Borg va veloce e apre con un lob ad una mano e mezzo, tanto per gradire, Poi mette un’accelerazione vincente e siamo 30-0. Bjorn segue a rete la prima e piazza la volée vincente. Primo errore svedese con un passante che va fuori. Errore in manovra per Mac che spara a rete.

Il 3° game non si gioca. Si parte con un doppio fallo. Poi ACE e 3 servizi vincenti. 2 a 1.

Il 4° game è molto combattuto. Servizio vincente. 15-0. Fuori il rovescio di Mac e 30-0. Borg si presenta a rete e viene passato. Lungolinea velenoso americano e 30 pari. Altro servizio vincente che vale il 40-30. John scende a rete e difende alla perfezione. Parità. Borg però va via a chiude con 2 servizi vincenti.

Nel 5° gioco succede di tutto. Serve&volley di Mac che viene passato. 0-15. Passantissimo di Borg che vale il 1° circoletto rosso. 0-30. Pericolo. Nel punto successivo Mac difende bene la rete e accorcia sul 15-30. Il kick esterno mancino di John è micidiale e non c’è niente da fare. 30 pari. John è punito a rete: passante di Borg che spacca la racchetta. Prima palla break. Stupendo scambio, ma alla fine il passante di Bjorn è out. Servizio al corpo e dritto in mezza volée down the line che vale la nuova parità. ACE e vantaggio interno. Borg attacca la rete e si viene a prendere il punto. 2a palla break. Servizio vincente e ancora parità. Altro passante svedese e 3a palla break. Ennesimo servizio vincente ad annullare. Borg spara passante a piacimento e si procura la 5a palla break. A passante segue servizio vincente. Parità #5. Questa volta Mac piazza la volée giusta e c’è il vantaggio interno. Segue una volée molto pericolosa per John che però precipita in campo. 3 a 2 che vale un set.

Segue un 6° game molto veloce. Passante di Borg che vale il 15-0. 2° passante svedese questa volta più incrociato e stretto. ACE e 40-0. Bum Bum Bjorn! E 3 a 3.

Il 7° va nella stessa direzione del 6° gioco. Serve&volley e 15-0. Serve&volley con volée bassa di Mac. 30-0. Servizio vincente e 40-0. Mac viene passato per il 40-15. Serve&volley con volée alta di John e 4 a 3.

Nell’8° gioco Borg apre con 2 servizi vincenti. Subito 30-0. Male con il serve&volley Bjorn che si infrange a rete. Mac difende alla perfezione la rete: 3 volée con la terza vincente. Borg si esibisce in un vincente lungolinea di dritto e va 40-30. Risposta americana fuori e 4 a 4.

Da qui in poi sarà casino. Mac parte con un doppio fallo nel 9° gioco. Borg piazza il passantino con Mac piazzato a rete che non può nulla. Lob svedese vincente che vale lo 0-40 e 3 palle break. Ne basta una perché Bjorn piazza la rispostissima vincente lungolinea di rovescio e vincente. 5 a 4.

Un dritto incrociato fuori inaugura il 10° game. 0-15. Fuori la palla di Mac che vale il momentaneo 15 pari. Altro lob di Borg, recuperato, che però chiude a rete. 30-15. Bjorn passato con il dritto e 30 pari. Fuori il rovescio svedese e 30-40 e palla break. Mac scende a rete e chiude con lo smash dopo un’ottima risposta. È controbreak immediato.

Altro game rocambolesco. Grave non forzato di Mac che spara a rete. Serve&volley sulla seconda che si spegne a rete e 0-30. Servizio vincente e 15-30. John è passato con un incrociato. Ci sono 2 palle break. Servizio vincente che annulla la prima. Mac aggredisce il servizio e costringe Borg all’errore. Serve&volley pregevole, volée piazzata benissimo. Vantaggio interno. Doppio fallo e ancora vantaggi. Mac sbaglia l’approccio a rete e c’è una terza palla break. È quella giusta. Mac mette fuori una volée: proteste vibranti convinto che sia dentro. Break e 6 a 5.

Ancora una volta Borg serve per il set e ancora però sbarella ancora. Lunghissimo scambio vinto da Mac con una volée a rete. Altro circoletto rosso. Doppio fallo sanguinoso e 0-30. Brutto approccio a rete di Borg e 0-40. 3 palle break. Fuori il rovescio svedese e si va al tiebreak.

Grande difesa di Borg e Mac sbaglia lo smash da fondo. Subito minibreak. Borg scende a rete a chiudere lo smash. 2-0. Fuori il rovescio lungolinea di Bjorn e altro minibreak. Aggressivo a rete Mac che va il 2 pari. ACE di seconda 3-2, ma dubbi svedesi. Servizio vincente e 3 pari. Il numero 1 del mondo si incarta e siamo 4-3. Facile serve&volley americano e 5-3. Ottima risposta e volèe di Mac sul serve&volley che muore a rete. 5-4. Molto aggressivo John a rete e siamo 6-4. Mac aggredisce ancora e il Super Brat costringe Borg all’errore. Tiebreak statunitense. 2 punti in meno per il numero 2 del mondo che ringrazia e va avanti.

Continua—————————————->