Categorized | ATP, Ultimi articoli

TML Review 2018: 5. ATP Canada, Tsitsipas vs Zverev. I ragazzi si faranno

Posted on 04 dicembre 2018

In una stagione in cui le più belle partite sono state giocare da un solo tennista è difficile fare una selezione perché si rischierebbe di focalizzare l’attenzione solo su un giocatore e tralasciare tanti altri. È così che nasce la scelta di prendere come prima partita della review del 2018 lo scontro tra Tsitsipas e Zverev a Toronto. Una bella partita dal punto di vista dell’andamento del punteggio, ma di più un omaggio alla Next Generation che sta avanzando.

1° set

Parte Tsisipas al servizio. Bene con un servizio vincente. Il successivo rovescio di Zverev è lungo. 30-0. C’è un grande dritto vincente down the line per Zizzi. Non va il lob di Zverev. 1 a 0.

Sasha va al servizio e succede di ogni. Il primo dritto di Zverev è poco lungo. Zizzi non di crede, poi si ricrede, si fida. C’è un bel passante di rovescio a una mano di stampa greca (sarà il suo marchio di fabbrica). Dritto a rete di Sasha e 3 palle break consecutive. Come si conclude? Con un doppio fallo. 2 a 0.

A game brutto corrisponde game brutto. Zverev affonda con il dritto Tsitsi può solo toccare. Non va il rovescio greco. 0-30. Time violation! ACE!. Pessimo rovescio del battitore che si spegne a rete. Ci sono 2 palle break, ne basta una. Il dritto ellenico si spegne a rete. Controbreak immediato. 2 a 1.

Il 4° game è un game ordinario. Primo punto con Zverev che scende a rete a prendersi il punto. Rovescio di Tsitsi che si spegne a rete. 30-0. Bel vincente in uscita dal servizio per il tedesco. Il greco risponde divinamente. Sasha manda a rete il dritto in controbalzo. 40-15. Si chiude con un servizio vincente. 2 a 2. Equilibrio.

Siamo nel 5° game. Zizzi perde la testa. Il primo punto è suo: servizio vincente con la seconda. Poi arriva un errore di dritto. Ancora errore di forehand. 15-30. Risposta vincente di Zverev e 2 palle break. Palleggio con grandi campanili, poi Sasha entra con un vincente di dritto inside out. Break. 3 a 2 tedesco.

Si parte con un ACE. No, non è ACE. Il challenge dà ragione a Zizzi, poi Zverev mette a rete per lo 0-15. È l’unico punto in risposta. Poi Sasha chiude con lo smash. 2 servizi vincenti consecutivi. Slice greco lungo e 4 a 2.

Il 7° game è il primo che va ai vantaggi. Zizzi allunga per primo verso il 30-0 con 2 servizi vincenti, di cui il primo al corpo. Poi mette largo il dritto per il 30-15. Servizio e bene l’entrata per piazzare il dritto vincente. Lob greco ma lo smash lo annulla. 40-30. Male l’approccio con il dritto a rete per Zizzi. Parità. Un servizio vincente fa pendere la bilancia dalla parte greca, però poi arriva un pessimo serve&volley. Ancora parità. Si esce dall’impasse con un ACE. Dritto in cross di Zverev che va largo. 4 a 3.

Segue un game flash dove non si gioca. Ci sono 3 servizi vincenti, il 1° con la seconda. Solo il 3° punto non lo è, ma è comunque un servizio e dritto a chiudere. 5 a 3.

Zizzi serve per rimanere nel match e non può fare nulla contro lo strapotere tedesco. Parte bene con un servizio vincente e un ACE. Poi la fortuna aiuta Sasha che si vede aggiustata ad hoc una risposta che va sul nastro. C’è un dritto tedesco che va a rete. 40-15. Il rovescio monomane di Zizzi va lungo. Doppio fallo e parità. Step piazza il rovescio vincente inside out. Challenge. Ha torto. C’è palla break che è anche set point. Rovescio sparagliato e 6 a 3. Partita finora ordinaria e noiosa.

Continua—————————————->

Pagine: 1 2 3

Archivio

Clicca mi piace

Tennis is my life

Assign a menu in the Left Menu options.
Assign a menu in the Right Menu options.