Categorized | ATP, Ultimi articoli

What a shot! Best points of 2018

Posted on 20 Dicembre 2018

La stagione 2018 è ormai alle spalle, si è parlato molto di essa: dal punto di vista dei numeri, delle emozioni, delle delusioni, delle soddisfazioni, ma per gli amanti della disciplina e gli esteti in generale nella mente impressi nella mente alcuni momenti, alcuni punti che fanno esclamare:”Are you kidding me?” (soprattutto il commentatore di TennisTv), oppure:”Ma dai, non è possibile”. Di questi punti ce ne sono stati decine, centinaia, ma inevitabilmente ne abbiamo scelto 10, 10 come il numero perfetto e ci siamo sostituiti a David Letterman ormai andato in pensione che della sua Top Ten del Late Show ne ha fatto un suo cavallo di battaglia. Andiamo con la carrellata

10. Becker is never dead

ATP Next Gen Finals RR. Contano, non contano? Contano a metà. Le Finals di Milano non valgono niente ma solo sempre occasione per un grande spettacolo.

9. St’ cazz’ e russ’

Medved difende la rete come fecero i suoi connazionali a Stalingrado

8. Stan the Hook-Man

Wawrinka recupera un lob definitivo con un uncino retroverso

7. Il controbalzo

Federer la mette di là quando la palla è rasoterra

6. Il passante incrociato

Djokovic chiama a rete Nadal, passato con un incrociato

5. Rovesciata no look

Mai primo punto di match è stato così bello

4. Perfect Tweener Half Volley Dropper

Boh. Definizione presa direttamente dal sito ATP, non si sa come chiamarlo

3. La veronica

Siamo a Roma, città natale di Panatta. Come non omaggiare Panattone nazionale?

2. Begin. Fall. Rise

Anderson vince il punto dopo essere caduto a terra

1. Polso d’acciaio

Edmund affetta la palla di puro polso con le spalle alla rete

….By Carlito

Archivio

Clicca mi piace

Tennis is my life