Categorized | ATP, Ultimi articoli

TML Challenge: Tra passato e futuro

Posted on 30 dicembre 2017

Oggi possiamo dire che la stagione 2017 va ufficialmente in archivio, da dopodomani si ricomincia con il tennis vero. Sicuramente per molti è stata una stagione emozionante, molti non potevano credere ai propri occhi mentre c’era chi invocava disperatamente il meteorite. Qualunque siano stati i vostri sentimenti a riguardo, un motivo di possibile divertimento spero che possa essere stato per voi il TML Challenge. Per chi non lo sapesse il Challenge è nato un po’ per caso, la notte dell’inizio degli Australian Open ancora non sapevo in cosa mi ero imbarcato e l’avrei  scoperto solo alla fine di quelle due settimane. Il primo Challenge non si scorda mai, dicono. Probabilmente il fatto che il primo torneo dell’anno sia stato il più assurdo  ha contribuito ad aumentare l’entusiasmo mio e di voi altri ma ne ho un ricordo davvero nitido. Come non ricordarsi di un Domanov che sembrava inarrestabile, la bagarre per il primo posto con vittoria finale di loRENzOLE e conseguente ritiro a vita privata. (Torna!!)

Ma come dimenticare anche la vittoria di Giangio a Miami che vinse con un turno in meno,  le varie rivalità che si sono create (casualmente tutte riguardanti il Generale), i crolli di Yuppie sul più bello…

Ma voi vi ricordate tutto di ogni Challenge? Per i più smemorati ecco la tabella dei vincitori ed una serie di Highlights della stagione.

  • Pseudonimo è stato l’unico utente capace di imporsi in due Challenge distinti.
  • Il record di punti è detenuto da Lorenzo (397).
  • Holden Caulfield al contrario ha totalizzato la bellezza di zero  punti in 3 giornate a Miami.
  • Va bene che erano le Finals ma sono ben sei le giornate consecutive nelle quali Clock ha azzeccato tutte le partite.
  • 9-3 gli H2H annuali tra Nanobagonghi ed il Generale, una vera e propria caporetto per quest’ultimo che si difende affermando che i suoi valgano il triplo.
  • 29 le volte in cui l’Orfano si è dimenticato di giocare.
  • 9i polli che non hanno creduto ad una vittoria di  Zverev contro il Capitano facendo così trionfare Ghino.
  • 34 il numero di partecipanti massimo raggiunto!!

I momenti divertenti non sono certamente mancati!

Colgo l’occasione per ringraziare ancora Uncle Roger (anche se non giochi mai, infame!) per aver creato quel meraviglioso conta punti grazie al quale mi ha alleggerito notevolmente il lavoro, anche se non mi dispiaceva poi così tanto passare le ore di arte a ridere dei pronostici di Sandrino.

Mi ha fatto molto piacere inoltre leggere l’iniziativa di Pseudonimo1881 e posso comunicarvi ufficialmente che il TML  Championships si farà! Di ogni utente si conteggeranno i primi 10 migliori risultati e i punteggi saranno quelli descritti dalla tabella qui sotto.

In chiusura volevo fare un appello a tutti voi: l’anno scorso il Challenge di Indian Wells è saltato causa disgraziata gita in Bosnia, ma potrei finire sotto un tram ogni giorno ed essere quindi impossibilitato a continuare il lavoro. Sarebbe quindi molto carino se un’anima pia si proponesse come sorta di “riserva” che mi possa sostituire nei momenti del bisogno (Noo, non mi riferisco al Wimbledon in piena maturità), tanto i conteggi grazie ad Uncle si fanno in un attimo! Detto questo passo e chiudo, vi ringrazio per l’attenzione e vi auguro un 2018 pieno di vittorie al Challenge!

…by Carlito

Archivio

Clicca mi piace

Tennis is my life